VIOLA SARANDREA

A CHE ETÀ HAI INIZIATO A GIOCARE A CALCIO?

“Ho iniziato a giocare a calcio a 6 anni, nel Villa San Carlo (squadra maschile dell’oratorio del mio paese). Ora sono 3 anni che gioco nel Tabiago.”

COSA TI HA SMOSSO LA PASSIONE PER IL CALCIO?

“Mi sono appassionata a questo sport giocando insieme a mio fratello e vedendolo giocare nella sua squadra.”

IN CHE RUOLO GIOCHI?

“Interno di centrocampo, e giocavo in questo ruolo anche nel Villa San Carlo.”

IL TUO RUOLO RISPECCHIA ANCHE IL TUO CARATTERE NELLA VITA FUORI DAL CAMPO?

“Sia nel mio ruolo sia nella vita servono idee e ordine. Quindi penso che il mio ruolo rispecchi il mio carattere anche fuori dal campo.”

SE POTESSI SCEGLIERE IN CHE RUOLO GIOCHERESTI?

“Se potessi scegliere sceglierei sempre il ruolo di centrocampista.”

COSA PENSI NEL PRE PARTITA NELLO SPOGLIATOIO?
C’È UNA CANZONE IN PARTICOLARE CHE ASCOLTI PRIMA DI GIOCARE?

“Di solito non ascolto musica prima di una partita, ma cerco di concentrarmi per dare il meglio di me in campo.”

DOVE TI VEDI NEL TUO FUTURO CALCISTICO?

“In futuro mi piacerebbe giocare in serie A o in nazionale.”

CHE IMPORTANZA HA PER TE LA SQUADRA?

“La squadra è tutto per me.
Nessuno vince da solo, senza il contributo di ognuno non si possono raggiungere risultati.”

CHE ELEMENTI FONDAMENTALI NON DEVONO MANCARE PER FAR FUNZIONARE BENE UNA SQUADRA IN CAMPO?

“In una squadra non deve mai mancare la voglia di vincere da parte di tutti e di aiutarsi a vicenda.”

IN QUESTO PERIODO DI LOCKDOWN COSA TI È MANCATO DI PIÙ DEL CALCIO?

“In questo periodo di lockdown mi è mancato tutto del calcio.
Soprattutto le partite e gli allenamenti per migliorarmi.”

CHE SQUADRA TIFI?
HAI UN GIOCATORE O UNA GIOCATRICE IN PARTICOLARE A CUI TI ISPIRI?

Tifo Juve e mi ispiro a Pjanic.

COSA È IL CALCIO PER TE?

“Il calcio è la mia più grande passione.
È superare gli ostacoli, dare il massimo per vincere la partita.
È un modo di esprimersi e un insieme di tante emozioni.
Il continuo migliorarsi e il credere in se stessi per riuscire a raggiungere un obbiettivo.
Il gruppo è tutto perché il calcio è squadra.
Il calcio da tanti insegnamenti e soprattutto fa crescere, non solo in campo, ma anche nella vita. Ti insegna l’importanza del gruppo e dell’amicizia, ti insegna a cadere e a rialzarti, ti insegna a non fermarti al primo ostacolo, ti insegna a superati, ti insegna a non mollare, ti insegna ad aiutare gli altri…il calcio è più di un semplice gioco.”

 

 

Casari Sofia

Vai alla pagina delle impostazioni e spunta l'opzione "Posizionamento manuale"